stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Piazza Armerina, riciclavano in un compro-oro preziosi rubati
RICETTAZIONE

Piazza Armerina, riciclavano in un compro-oro preziosi rubati

di
Piazza Armerina, Enna, Cronaca

La Polizia denuncia due romeni, residenti a Barrafranca, per ricettazione in concorso e uno di loro per porto abusivo d'armi.

Avevano «monili in oro e altri oggetti provento di furto», sostengono gli investigatori. Sull'origine fraudolenta dei tanti oggetti trovati in possesso di C. V., 29 anni e C. C. di 40, la polizia non ha dubbi e anzi invita chiunque nel territorio abbia subito furti in casa a rivolgersi al Commissariato per il riconoscimento degli oggetti sequestrati ai due romeni.

«Il 12 febbraio - spiega una nota della Questura di Enna - nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere nel centro storico di Piazza Armerina, una pattuglia notava una Alfa Romeo 145, grigia, con a bordo due individui sospetti. Pochi minuti dopo il veicolo veniva rintracciato parcheggiato in piazza Marconi e i due venivano notati all'interno di un esercizio commerciale adibito all'acquisto di oro usato». I due romeni stavano trattando la vendita di oggetti d'oro di cui però non hanno saputo dare spiegazioni. «Nel corso della perquisizione personale - sottolinea la nota della Questura - venivano rinvenuti degli altri oggetti in oro, nonché addosso a C. V. un coltello a serramanico lungo 15 centimetri. Nei confronti degli stessi veniva effettuata anche una perquisizione domiciliare, che permetteva il rinvenimento di altri gioielli in oro, nonché merce e attrezzature da lavoro».

L'articolo nell'edizione di Enna del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X