stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mobilità e inquinamento nel Nisseno, Legambiente: «Più attenzione»
AMBIENTE

Mobilità e inquinamento nel Nisseno, Legambiente: «Più attenzione»

di
legambiente, Enna, Cronaca
Castello di Lombardia, Enna

Dalla mobilità sostenibile alla preoccupazione per l'inquinamento elettromagnetico a Montesalvo, il circolo cittadino di Legambiente chiede tutela per il territorio. L'associazione, che in un incontro dei giorni scorsi ha approfondito la programmazione di Agenda Urbana Caltanissetta ed Enna vuole confrontarsi con l'amministrazione di Enna sui temi della mobilità sostenibile e della ciclovia che una volta realizzata, con 2 milioni di euro, coinvolgerà i territori delle due ex province.

L'obiettivo è conoscere in dettaglio la strategia progettuale della ciclabile. La proposta di Legambiente va oltre, «in occasione della riapertura dell'anello che cinge il Castello di Lombardia (viale Nino Savarese), scongiurare ogni possibile uso veicolare.

Questa richiesta - spiega una nota dell'associazione - non solo per evitare quanto accadeva sino alla chiusura dell'anello, ovvero che il castello facesse da coppa giratoria ad un traffico veicolare del tutto superfluo, ma anche per garantire una maggiore e più sicura pedonabilità di una delle poche aree che consente di essere fruita dal pubblico anche in condizioni di forti restrizioni in funzione anti Covid 19».

L'articolo nell'edizione di Enna del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X