stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rimase ferito nel 2002 a causa dell’asfalto dissestato, verrà risarcito dal Libero Consorzio di Enna
LA SENTENZA

Rimase ferito nel 2002 a causa dell’asfalto dissestato, verrà risarcito dal Libero Consorzio di Enna

di

Ha avuto un incidente 18 anni fa e adesso il Libero consorzio comunale di Enna lo risarcirà, con un debito fuori bilancio di oltre 9 mila euro. Si tratta di un uomo che nel 2002 transitando sulla strada che collega Regalbuto a Catenanuova ebbe un incidente, dovuto alle pessime condizioni dell’arteria, e che ha ottenuto ragione dalla Corte di appello di Caltanissetta nel 2019 con una sentenza che è diventata esecutiva a febbraio scorso.

Il 16 dicembre 2002 mentre transitava sulla Spn 23/B «Regalbuto - Catenanuova - strada statale 192« l’automobilista aveva avuto un brutto incidente, non solo aveva riportato danni all’auto che guidava ma si era fatto anche male. Ne era scaturito un contenzioso civile che si è concluso, arrivando al secondo grado, solo lo scorso anno. Nel 2019 il Giudice della Corte di appello di Caltanissetta, ha condannato il Libero consorzio al pagamento di 2.500,49 euro, da «devalutare al momento dell’incidente e rivalutare anno per anno fino alla pubblicazione della sentenza sulla base degli indici Istat, compresi gli interessi compensativi al tasso legale, oltre interessi legali sulla somma finale dalla data di pubblicazione della sentenza al soddisfo, quale risarcimento danni non patrimoniali da corrispondere al dante causa per un totale di 3.161,32 euro».

Inoltre la ex Provincia è stata condannata a pagare 2.550 euro, oltre interessi legali e rivalutazione e quindi 3.305,14 euro, per il danno all’auto, ma anche a pagare 3.020,38 euro in favore del difensore della parte ricorrente. In totale la ex Provincia dovrà pagare 9.486,84 euro e l’11 giugno il commissario straordinario del Libero consorzio dei Comuni di Enna, Girolamo Di Fazio, ha deliberato il debito fuori b i l a n c i o. Questo però non è l’unico risarcimento danni per incidente automobilistico che la ex Provincia pagherà con un debito fuori bilancio, infatti lo stesso 11 giugno il commissario straordinario Di Fazio, ha riconosciuto il pagamento ad un altro automobilista che ha ottenuto ragione dal Giudice di pace di Enna per un incidente autonomo che si era verificato ad aprile del 2013 lungo la Spn 10 «bivio strada statale 191 - ponte Braemy». Per questo incidente, fra risarcimento del danno che ammonta a circa 350 euro, spese per consulenze e spese legali, 1.138,45 euro.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X