stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Enna, un milione e 250 mila euro per rifare piazza Santa Maria del Popolo
COMUNE

Enna, un milione e 250 mila euro per rifare piazza Santa Maria del Popolo

di
Enna, Cronaca
Il Comune di Enna

A Enna saranno appaltati a breve i lavori per il rifacimento della piazza Santa Maria del Popolo nell’omonimo quartiere. Nei giorni scorsi la giunta comunale ha adottato la delibera di approvazione in linea tecnica e amministrativa del progetto esecutivo della piazza e del parcheggio sotterraneo mai utilizzato, di Santa Maria del Popolo e della piazza difronte la chiesa del Sacro Cuore.

La notizia viene confermato da Giovanni Contino, da alcuni giorni rientrato nel ruolo di assessore all’Urbanistica da cui si era dimesso in polemica con il sindaco un paio di mesi fa. Prima delle dimissioni, aveva seguito l’iter per arrivare alla richiesta di finanziamento poi arrivato. I lavori finanziati per 1 milione e 250 mila euro provengono sempre dai fondi per le aree degradate come quelli investiti sul quartiere Tre Stelle a Enna bassa per un importo di 4 milioni e 500 mila euro.

Dai prossimi giorni si potranno avviare le procedure per la gara di appalto dei lavori di Santa Maria del Popolo. Così finalmente la fontana a 4 vasche al centro della piazza dopo quasi 40 anni potrà ritornare a zampillare. «Colgo l’occasione per ringraziare le tante persone che tramite social, messaggi privati e telefonate mi hanno manifestato la loro attestazione di stima e la condivisione per la scelta di proseguire il percorso politico come assessore – ha commentato Contino - grazie al gruppo consiliare Siamo Enna per aver costantemente e fortemente voluto che il nostro impegno in giunta proseguisse». Sempre nell’ambito dei lavori pubblici detto del completamento e consegna dei lavori sul quartiere Tre Stelle con gli interventi di riqualificazione quelle 4 palazzine e l’ampliamento della già esistente scuola materna e della realizzazione del Parco Urbano di contrada Baronessa a breve partiranno altri lavori per circa 1 milione di euro di competenza dell’assessorato ai Lavori Pubblici diretto da Francesco Alloro. Riguarderanno in particolare la viabilità, il rifacimento della pavimentazione del Belvedere Marconi, di piazza Mazzini di fronte al Duomo ed il completamento della riqualificazione del quartiere di via Toscana a Enna bassa. Infine ma non meno importante continuano gli interventi di bonifica di zone nei pressi dell’area archeologica del castello di Lombardia e Rocca di Cerere previsti dall’assessore ai Beni Culturali Francesco Colianni. Gli ultimi in ordine di tempo la liberazione delle cosiddette «sette stanze» grotte sottostanti il castello che raccontano una storia più che millenaria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X