stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Paolo Fresu e Dino Rubino «incantano» il teatro «Garibaldi» di Enna
IL CONCERTO

Paolo Fresu e Dino Rubino «incantano» il teatro «Garibaldi» di Enna

I due artisti hanno inaugurato il calendario della rassegna «Musica». Standard americani e rivisitazioni in chiave jazz, e pure una ninna nanna bretone

ENNA. Appassionati e in perfetta intesa artistica. Paolo Fresu e Dino Rubino sul palco del teatro comunale «Garibaldi» giovedì sera, per il primo appuntamento «Musica» della stagione firmata Mario Incudine, hanno incantato il pubblico ennese. Molti, cultori di jazz, li conoscevano già, pochi però li avevano visti suonare in duo. «In effetti - ha spiegato Fresu in camerino prima di entrare in scena - non suoniamo quasi mai insieme».

Ma è stato come se lo facessero da sempre. Intimista e dolcemente malinconico il bravo pianista siciliano Dino Rubino che giovedì è sembrato ai più oltremodo ispirato. Più istrionico, senza mai toccare l’eccesso - anzi misurando, rendendole vere «perle», i suoi ingressi nel discorso musicale - il sardo Paolo Fresu, il quale «armeggiando» tra tromba, flicorno ed elettronica, ha condotto quasi due ore di concerto spaziando tra standard americani e rivisitazioni in chiave jazz di canzoni italiane e non. D.G.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X