stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Enna, via libera alla messa in sicurezza del Castello di Lombardia
REGIONE SICILIANA

Enna, via libera alla messa in sicurezza del Castello di Lombardia

beni culturali, castello di lombardia, Enna, Cultura
Il Castello di Lombardia di Enna

Dopo anni di incuria e abbandono, partiranno presto i lavori di messa in sicurezza dello storico Castello di Lombardia di Enna e dell’area archeologica circostante. L’intervento è finanziato dal governo regionale, per un importo di circa 350 mila euro, che ha accolto la richiesta del Comune per il ripristino, la rifunzionalizzazione e la fruizione della fortezza medievale, simbolo della città.

Il cantiere opererà sotto la direzione della Soprintendenza per i Beni culturali di Enna. L'edificio, di grande valore storico e architettonico, con circa 26 mila metri quadri di superficie, è uno dei castelli medievali più grandi d’Italia.

Costruito in cima alla montagna, a 970 metri sul livello del mare, sul punto più alto della città, ha una pianta pentagonale e torri quadrate. Secondo alcuni, il nome deriverebbe dalla presenza di una guarnigione di soldati lombardi che, in epoca normanna, erano a guardia della fortezza. Fu utilizzato da Federico II d’Aragona come dimora estiva e qui per due volte si riunì il Parlamento del Regno di Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X