stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Enna, la crisi continua a colpire le imprese della provincia
UNIONCAMERE

Enna, la crisi continua a colpire le imprese della provincia

di
Saldo negativo per le aziende artigiane che rappresentano il settore trainante della provincia

ENNA. Un sistema economico imprenditoriale che per certi versi tiene allo Tsunami della crisi economica ma che però non cresce, come inizia a fare anche se lentamente in altri territori, ma continua a rimanere ai margini nazionali. L'analisi viene fuori guardando i dati relativi al saldo imprese tra quelle di nuova iscrizione e le cessate in provincia di Enna nel terzo trimestre 2014. E queste dicono che il numero complessivo nei tre mesi è regredito di sole 18 unità che in percentuale significa un -0,18 per cento e che porta il numero complessivo delle imprese iscritte al registro camerale a 15015.

Sia la media nazionale che regionale sono però positive dello 0,27 e 0,14 per cento. In pratica dal 2008 oggi in provincia sono andate polverizzate un migliaio di attività imprenditoriali con la perdita di non meno di un migliaio di posti di lavoro. Andando ad analizzare le dinamiche interne la stessa cosa per certi versi si può dire per il comparto artigiano che ad oggi con le sue 3282 imprese rappresenta circa il 25 per cento del totale, e che da luglio a settembre ha fatto segnare un saldo negativo in valore assoluto di 19 unità che in percentuale significa un -0,58 per cento.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X