DAL GDS IN EDICOLA

Nicosia, cinque milioni da spendere entro la fine dell'anno

di
comuni, Anna Maria Gemellaro, Enna, Economia
Anna Maria Gemellaro, Assessore ai Lavori Pubblici

Con quasi 5 milioni di euro da spendere entro la fine di quest'anno il consiglio comunale ha approvato il Piano triennale delle opere pubbliche, approvazione che spiana la strada alla trattazione del Bilancio preventivo che è stato calendarizzato per i lavori della prossima seduta consiliare fissata per lunedì 19 agosto.

Il Piano che è relativo al triennio 2019-2021, e non include i lavori pubblici il cui importo è inferiore a 100 mila euro, prevede la realizzazione di molte opere anche infrastrutturali e di queste 8 saranno realizzate, almeno questa è la previsione, entro il 2019.

Entro quest'anno sarà potenziato il Centro comunale raccolta di contrada Canalotto, con un investimento di quasi 400 mila euro, grazie ad un finanziamento ottenuto dall'assessorato regionale all'Energia. Poi saranno realizzati i lavori forestali destinati ad accrescere la resilienza e il pregio ambientale degli ecosistemi forestali all'interno della Riserva naturale orientata Campanito - Sambughetti, che sono stati finanziati dalla Regione con 477 mila euro. Poi la messa in sicurezza della strada comunale Murata - Torretta - incrocio strada San Mattia che costerà 100 mila euro il cui progetto ha ottenuto un finanziamento dal ministero degli Interni.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X