stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Asp, ex manager fa sei nomine: è polemica a Enna
SANITA'

Asp, ex manager fa sei nomine: è polemica a Enna

di

ENNA. Il commissario dell'Asp Giuseppe Termine nomina 6 primari facenti funzione e il deputato regionale del Pd Mario Alloro attacca a testa bassa. E annuncia atti ispettivi all'assessorato regionale alla Sanità. «Mi fa pensare - dice Alloro - questo improvviso quanto improvvido attivismo dell'ormai ex commissario Termine. Non è solo fuori luogo ma è anche soprattutto inopportuno, poiché c'è stata la nomina del suo sostituto». I nuovi dirigenti facenti funzione per sei mesi sono: Valenti Pronto Soccorso, Vicari Riabilitazione, Greca Dermatologia, Di Marca Dialisi, Caperina Medicina a Piazza Armerina, Millia Riabilitazione territoriale. Tutti i nuovi dirigente prestano servizio ad Enna.

Duro e sarcastico il commento di Alloro: «A tempo ormai ampiamente scaduto Termine non solo nomina tre primari, che avrebbe potuto e dovuto fare molto tempo prima, ma procede con atti di vera e propria programmazione sanitaria, qual è la nomina dei direttori di Dipartimento. Per un fatto di opportunità, sarebbe più giusto che tale azione venisse messa in atto dal suo successore che, come tutti ben sanno, assumerà il ruolo di direttore generale con la consequenziale necessità di adottare gli atti gestionali che riterrà più opportuni». Ma secondo il deputato ennese tali nomine non sono solo inopportune tanto che «la procedura risulta essere in palese contrasto con il Regolamento aziendale. Manca in particolare il richiamo, a priori, dei criteri che si intende adottare per selezionare gli interessati».

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X