stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ex Provincia di Enna, centotrenta persone col fiato sospeso
LA VERTENZA

Ex Provincia di Enna, centotrenta persone col fiato sospeso

di

ENNA. Centotrenta persone con il fiato sospeso. Sono i 105 dipendenti precari della Provincia e i 25 della Siram azienda che ha avuto in affidamento i servizi di Global Service delle strutture dell'Asp di Enna che entro oggi sapranno se il loro rapporto di lavoro continuerà o invece si interromperà bruscamente. Sino al tardo pomeriggio di ieri infatti per entrambi i due gruppi non c'erano sostanziali novità sulla loro vicenda e che dice che se entro oggi non accadrà nulla il rischio dell'interruzione del rapporto di lavoro è reale.

Per i dipendenti precari della Provincia che sono i primi a pagare di persona le conseguenze della scellerata legge regionale che ha abrogato le Province, voci di corridoio dicono che entro oggi dovrebbero essere convocati dal Commissario straordinario della Provincia Pietro Lo Monaco per firmare il contratto di prosecuzione del rapporto di lavoro per un altro mese. Ma sino a ieri pomeriggio però di tutto ciò non era arrivata nessuna conferma. Non meno ingarbugliata invece la vicenda dei dipendenti della Siram. Infatti questa azienda non ha avuto rinnovata la commessa della gestione dei servizi da parte dell'Asp.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X