stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Dissesto al Comune di Piazza Armerina, deciderà il Consiglio

dissesto finanziario, Piazza Armerina, Marco Incalcaterra, Enna, Politica

Si saprà presto, il prossimo 8 maggio, se verrà dichiarato o meno il dissesto finanziario del Comune. Sarà il consiglio comunale a decidere se prendere atto dell'impossibilità di coprire con le entrate previste l'importante esposizione debitoria del Comune. Il presidente del consiglio comunale Marco Incalcaterra ha convocato la seduta con la formula della straordinarietà e dell'urgenza per approvare il rendiconto di gestione per l'esercizio di gestione 2017.

Ai primi di marzo era emersa in maniera drammatica, quando per mancanza di fondi era stato sospeso il servizio di assistenza agli anziani, la situazione dei conti del Comune piazzese, ma la notizia non aveva sorpreso perché ai primi di febbraio il pesante disavanzo del Comune era diventato ufficiale con una delibera di Giunta.

Un disavanzo di 4.229.666,30 euro di cui si era poi discusso a metà febbraio in consiglio comunale, e per il quale difficilmente il Comune da solo, anche a fronte di una manovra «lacrime e sangue», potrà trovare le risorse necessarie per riequilibrare i conti.

L'articolo nell'edizione della Sicilia orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X