stampa
Dimensione testo

Troina scommette nel cineteatro, a Cerami nuovo look per l'ex sala Eca

di

I finanziamenti regionali, in arrivo dall'assessorato Beni culturali e dell'Identità siciliana, per interventi sui teatri, nell'ennese riguardano sette comuni: Calascibetta, Nissoria, Troina, Cerami, Piazza Armerina, Assoro ed Enna. In totale per i teatri ennesi arriveranno 1,5 milioni di euro.

I finanziamenti serviranno per interventi nel cineteatro di Calascibetta per il quale il contributo previsto è di 217.672 euro, a Nissoria il contributo per il teatro comunale è di 230.593,17 euro, per l'ex cine-teatro Trionfo di Troina oggi di proprietà del Comune il finanziamento è di 145.576,49 euro per la realizzazione di impianti tecnologici e l'acquisto di arredi. Ma non è l'unico contributo che questo teatro ha ricevuto, infatti, nell'edificio sono attualmente in corso i lavori di riqualificazione funzionale della struttura che, grazie al finanziamento del luglio 2017 di 1 milione e 80 mila euro, da parte dell'assessorato regionale dell'Energia e dei servizi di pubblica utilità, tornerà, dopo 30 anni, ad essere fruibile per la comunità ed ospitare fino a 160 spettatori.

Per la sala ex Eca per attività teatrale di Cerami, il comune ha ottenuto 224.062,40 euro per la ristrutturazione e messa a norma dei locali. «Finalmente - affermai sindaco Silvestro Chiovetta - dopo anni di chiacchiere e interventi di dubbia utilità, questa struttura sarà sicura e pienamente fruibile ai cittadini ceramesi. L'abbiamo immaginato come un centro di aggregazione e di cultura, questo piccolo sogno diventa realtà. Anche Cerami avrà il suo teatro».

L'articolo nell'edizione di Enna del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X