stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Enna, il sindaco Dipietro rompe gli indugi: "Mi ricandiderò"
AMMINISTRATIVE

Enna, il sindaco Dipietro rompe gli indugi: "Mi ricandiderò"

Sarà il palazzo ex Ciss di Pergusa il «cavallo di battaglia», nella prossima legislatura del sindaco di Enna uscente Maurizio Dipietro che lunedì scorso sotto il muro del castello di Lombardia ha ufficializzato la sua ricandidatura.

E la scelta del Castello non è stata casuale come lo stesso Dipietro (accompagnato da tutta la squadra degli assessori e consiglieri di maggioranza) ha rimarcato. Il maniero simbolo della città, rappresenta sia il passato che il futuro come emblema ma metaforicamente come continuità di lavoro di questa amministrazione.

L'articolo di Riccardo Caccamo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta e Enna del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X