stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Enna, anonimo accusa candidato di favori nelle assunzioni in ospedale: la Procura indaga
L'INCHIESTA

Enna, anonimo accusa candidato di favori nelle assunzioni in ospedale: la Procura indaga

Enna, Politica
L'ospedale Umberto I di Enna

La Procura di Enna ha aperto un fascicolo sul volantino, diffuso in maniera anonima, qualche giorno prima delle elezioni regionali, che accusava un candidato all’Assemblea regionale siciliana di avere favorito l’assunzione di una ventina di persone all’ospedale di Enna. Si tratterebbe di nomi di una serie di operatori e professionisti, amici e parenti del candidato, il cui ingresso all’Asp sarebbe stato favorito dall’aspirante onorevole. Del fascicolo si stanno occupando il procuratore Massimo Palmeri assieme al pm Stefania Leonte. Non è la prima inchiesta della Procura sulle assunzioni all’Asp ennese oggetto di numerose segnalazioni, alcune anche recenti, su cui indagano la polizia e i carabinieri della giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X