stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Piazza Armerina, protesi dentarie dagli studenti per l’Asp

di
Dai banchi al mondo del lavoro: realizzeranno impianti removibili gratuitamente per i pazienti del poliambulatorio

PIAZZA ARMERINA. Quando mondo del lavoro, scuola e assistenza sanitaria dialogano insieme. Gli studenti piazzesi realizzeranno le protesi dentarie di alcuni pazienti del sistema sanitario armerino. Sottoscritto un protocollo d'intesa tra l'istituto Professionale per l'Industria e l'Artigianato Boris Giuliano, sezione associata dell'istituto d'Istruzione Superiore "Leonardo da Vinci", e l'Asp di Enna, per la fornitura gratuita di protesi dentarie removibili agli utenti del Poliambulatorio della città dei mosaici.  A siglare l'accordo il dirigente scolastico, Maria Sebastiano Adamo, e Giuseppe Termine, commissario straordinario dell'azienda sanitaria provinciale. «Regaliamo un sorriso» è il titolo dato all'iniziativa dalla preside Adamo, che ha spiegato il senso dell'accordo: «Un progetto partito dall'esigenza da parte della scuola di assegnare un compito di realtà agli alunni, motivandoli attraverso la consapevolezza che le protesi realizzate a scopo didattico saranno realmente utilizzate».

Insomma dai banchi di scuola direttamente alle case degli assistiti bisognosi di riacquistare il sorriso.  Nell'ambito delle attività didattiche di laboratorio specifiche dell'indirizzo scolastico Odontotecnico di via Carducci, vengono confezionate varie tipologie di protesi dentarie. Gli specialisti della sezione di Odontoiatria del Poliambulatorio piazzese potranno impiantare le protesi ad utenti compatibili, a loro discrezione, con la tipologia produttiva fornita dall'istituzione scolastica. I responsabili individuati per la partnership sono Vincenzo Cottone per l'istituzione scolastica e Giuseppe De Simone per l'azienda sanitaria provinciale. Tra Poliambulatorio e istituto scolastico potrà quindi esserci uno scambio di informazioni necessario a fornire al consumatore finale, l'utente assistito, il miglior prodotto necessario a superare il problema dentario.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X