stampa
Dimensione testo
SERIE D

Leonfortese, formazione rimaneggiata contro la Vibonese

di

LEONFORTE. Sono giorni di duro lavoro per la Leonfortese di mister Gaetano Mirto in vista della trasferta di domenica con la Vibonese. I biancoverdi, che da martedì hanno ripreso gli allenamenti, sono reduci dal ko casalingo contro il Siracusa dei big Baiocco e Mascara allenati da mister Sottil. Capitan Calabrese e compagni, però, non hanno disputato una brutta gara contro gli azzurri.

Anzi, sono riusciti ad esprimere un buon calcio uscendo a fine partita tra gli applausi del pubblico amico. In effetti, il Siracusa ha vinto per 1-0 ma ha anche dimostrato di essere di gran lunga la formazione più forte venuta a Leonforte finora.

E proprio a confermare ciò, in settimana ci ha pensato il portiere Federico Valenti autore domenica scorsa di una prestazione maiuscola neutralizzando diverse occasioni a Baiocco e compagni. «Il Siracusa - ha detto Valenti - è una delle squadre più forte finora incontrare, ha meritato di vincere ma con un pizzico di fortuna in più, avremmo pure potuto pareggiare. La mia parata più bella? Quella su Baiocco, con la mano di richiamo. Quando in porta gioca Giorgio (Costanzo, ndr) non è per questioni di età, ma perché è molto forte e merita di andare in campo. Siamo entrambi bravi e soprattutto grandi amici. Se gioca uno, l'altro - conclude Valenti - fa il tifo e viceversa. Adesso pensiamo alla prossima sfida con la Vibonese».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X