SERIE D

La Leonfortese ci crede fino in fondo: pari nel recupero

di

LEONFORTE. Sotto di due gol dopo appena un quarto d’ora, la Leonfortese non s’è persa d’animo ed a tempo scaduto, grazie ad un colpo di testa di Giovanni Catanese, al rientro dopo due settimane di stop, ha raggiunto i calabresi che oramai sentivano in tasca il successo e che comunque sono stati imprecisi dopo il 2-0 ritenendo che oramai il più fosse fatto.

Al primo affondo Vibonese in vantaggio. Punizione di Garat, colpo di testa di Cosenza con Valenti che non trattiene: sulla linea di porta il più lesto è Bertini che firma l’uno a zero. Gli ospiti arrancano ed al 13’ rischiano il raddoppio: Allegretti s’incunea in area e solo dinanzi a Valenti lo costringe a una miracolosa deviazione di piede in angolo. Ma il 2-0 si materializza appena 100 secondi dopo proprio con Allegretti: tiro dalla bandierina di Da Dalt e, su cross di Scapellato, Valenti respinge coi pugni ma la palla è raccolta da Allegretti che di controbalzo dal limite mette all’angolino.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X