stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Armi, pizzo e droga: gli affari illeciti di cosa nostra a Enna. Il video del blitz antimafia

Armi, pizzo e droga: gli affari illeciti di cosa nostra a Enna. Il video del blitz antimafia

Blitz antimafia a Enna. La polizia, con oltre 200 uomini, ha eseguito 30 provvedimenti di custodia cautelare in carcere - emessi su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta - nei confronti di persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo mafioso aggravata dall’uso delle armi, estorsioni, danneggiamenti, traffico di stupefacenti.

Il gruppo criminale, appartenente a cosa nostra di Enna, operava in prevalenza nell’area nord della provincia cercando di imporre il pagamento del pizzo e controllando, in regime di monopolio, il mercato della droga. Nel corso dell’indagine, denominato "Caput Silente", è stato scongiurato un omicidio e sono state sequestrate ingenti quantità di sostanze stupefacenti e armi da fuoco.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X