stampa
Dimensione testo

Ictus cerebrale, anche Enna nella rete dei centri Hub in Sicilia: speranze in più per i pazienti

C'è una speranza in più per i pazienti colpiti da ictus celebrale. In Sicilia è stata creata una rete di centri Hub per il trattamento dei pazienti su cui si deve intervenire entro 4 ore.

Le stroke Unit di 2 livello oggi si trovano all'ospedale Civico di Palermo, al Cannizzaro di Catania, al Sant'Elia di Caltanissetta e al Policlinico di Messina. Adesso nella rete si inserisce anche Enna con l'Ospedale Umberto I che ha attivato la prima Stroke Unit di I livello nella gestione precoce dei pazienti con ictus trattati secondo le necessità e con la terapia specifica attraverso la trombolisi per via endovenosa.

L’ictus è infatti la prima causa di invalidità permanente, la seconda causa di demenza e la terza causa di morte in Italia.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X