TRIBUNALE

"Sesso con minorenne", pensionato a giudizio a Enna

di

ENNA. È stato rinviato a giudizio, con il rito immediato, il pensionato sessantottenne di Enna Filippo Laneri, che fu arrestato lo scorso febbraio con l’accusa di avere indotto un quindicenne a compiere più volte atti sessuali con lui. L’anziano sarà processato in autunno, ma il suo legale, l’avvocato Biagio Scillia, ha chiesto il giudizio abbreviato. Per cui il processo – che il Gup Vittorio La Placa aveva inizialmente fissato per il 24 ottobre – si definirà quasi certamente entro la fine dell’anno.

In realtà la richiesta della difesa non prevede un abbreviato “secco” – per cui il processo si chiuderebbe in una sola udienza, al massimo due, per decidere allo stato degli atti e eventualmente concedere all’imputato, in caso di condanna, lo sconto di un terzo di pena – ma condizionato all’esecuzione di nuovi atti istruttori, anche se non è ancora noto quale sia la richiesta della difesa. Il giudizio immediato è stato chiesto e ottenuto dal sostituto procuratore Francesco Lo Gerfo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X