stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pietraperzia, con la gru per rubare un bancomat
ENNA

Pietraperzia, con la gru per rubare un bancomat

di

PIETRAPERZIA. Finora era rimasto l’unico bancomat del paese inespugnato. Era quello dell’ufficio postale di via Tripoli. Ieri mattina è stato asportato da ignoti malviventi. Questi i fatti. Nelle primissime ore del mattino, si pensa che fossero circa le quattro, la “banda dei forzieri” ha rubato un camion con autogru Iveco “180” rosso ed un furgone Fiat Daily bianco nel cantiere dei fratelli Chiolo di contrada “Mandrazzi”, sulla provinciale 10 Pietraperzia Riesi. I malviventi si sono quindi diretti verso la Posta.

Prima di cominciare il lavoro di scasso, hanno segato con un flex i pilastrini di una inferriata grigia che delimita il corridoio esterno della Posta. Subito dopo, si sono messi all’opera ed hanno sventrato l’ingresso dell’ufficio postale. Hanno scassinato la porta blindata e deformato i pilastri dell’ingresso. I malviventi hanno demolito parte del muro che delimita la porta di ingresso e sono entrati all’interno. Asportato il forziere con l’autogru, lo hanno caricato sul furgone Daily e se la sono date a gambe levate. Il furgone è stato ritrovato vuoto nella tarda mattinata di ieri in contrada “Magazzinazzo”.

Il bottino è ancora da quantificare ma si pensa che all’interno ci potessero essere circa 20 mila euro. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione cittadina di viale Don Bosco, comandante il maresciallo maggiore Giuseppe Castrovilli.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X