stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Trovato con 1700 piante di marijuana nel furgone, arrestato a Piazza Armerina

di

Ad alta velocità per le vie del centro di Piazza Armerina con un furgone carico di ben 1700 piante di marijuana. È stato bloccato e arrestato dalla polizia Gianluca Giuseppe Aguglia, 41 anni, pregiudicato, per il reato di furto aggravato, trasporto e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Notando il furgone che procedeva ad alta velocità per le vie del centro città, gli agenti hanno tentato di fermarlo e da lì è iniziato l'inseguimento per qualche chilometro. L'uomo, sentendosi braccato, è sceso dal mezzo e ha provato a fuggire a piedi. Ma è stato subito raggiunto e fermato dai poliziotti.

Ispezionando il furgone, gli agenti hanno rinvenuto nel vano posteriore oltre 1700 piante di marijuana, per un totale di 103 chili. Aguglia ha poi confessato di avere asportato le piante in provincia di Catania, a Ramacca.

I controlli sono quindi proseguiti in un fondo agricolo indicato dall'uomo, a Ramacca, dove è stata rinvenuta una vasta coltura di canapa industriale.

Contattato il proprietario del campo, alcuni ettari sono risultati effettivamente adibiti a coltivazione di cannabis sativa utilizzata per il settore tessile e chimico, regolarmente autorizzata. Dai terreni risultavano estirpate diverse piante, poi risultate appunto rubate da Aguglia, con l'obiettivo di utilizzarle per lo spaccio illegale di droga.

Il 41enne è stato dunque arrestato e, come disposto dall’autorità giudiziaria, la procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna, lo ha posto ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X