stampa
Dimensione testo
PARCO CERAMI

Natale, a Cerami torna a vivere l'antico presepe

Per il secondo anno consecutivo torna a essere rappresentato il Presepe Vivente di Parco Nocera a Cerami, in provincia di Enna. L'iniziativa nasce a Cerami anche con l’intento di valorizzare la civiltà contadina e di far riscoprire le tradizioni perse e ormai ignote alle nuove generazioni.

Nella suggestiva cornice di Parco Nocera, all’interno del più antico palmento di Cerami, piccolo centro del Parco dei Nebrodi in Sicilia, è stato creato un percorso emozionale tra i tipici personaggi del presepe e i vari animali che popolano il luogo.

Diverse le novità di questa seconda edizione, tra cui la presenza di un gruppo di cantori del Coro della Parrocchia della Chiesa Madre e di un gruppo di giovanissimi musicisti di Cerami, degli zampognari, nonché quella di un narratore che nella sua capanna, a piccoli gruppi e in modo informale, racconterà alcune vecchie storie del paese.

Il 5 gennaio, a partire dalle 17, si ripeterà l’apparizione dei 3 Re Magi che, attraversando il paese a cavallo, si recheranno al Presepe per portare i loro doni al Gesù Bambino nato da pochi giorni. In occasione di quell’ultima data verrà anche offerto a tutti del vin brulé, preparato in modo artigianale, secondo una ricetta locale.

La manifestazione è patrocinata dall’Assemblea Regionale Siciliana, dalla Amministrazione Comunale e dalla Parrocchia di Sant’Ambrogio di Cerami. Il presepe è visitabile il 26 e il 30 dicembre e il 5 gennaio, dalle ore 18 alle 20,30. L’ingresso è libero e gratuito.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X