stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mensa a carico delle famiglie a Nicosia e c’è chi va via
SERVIZI

Mensa a carico delle famiglie a Nicosia e c’è chi va via

di

NICOSIA. Ripartita la mensa scolastica, ma i costi sono interamente a carico delle famiglie che hanno visto lievitare il prezzo per garantire un pasto caldo ai loro figli. Per l’amministrazione Malfitano la ripresa del servizio, partito attualmente solo in due scuole, è un successo. Diversa l’opinione delle famiglie, soprattutto quelle in difficoltà economica che non possono più permettersi di mandare i bambini alla mensa. Il costo del biglietto è di 2.5 euro al giorno, ma a carico delle famiglie sono anche acqua e frutta, che vengono portate da case come le posate e le tovagliette. La mensa è ripartita al primo circolo Carmine ed è bastato andare ieri all’ingresso della scuola per registrare tante lamentele, ma anche tanto disagio economico.

«Lo scorso anno pagavo due euro per ogni bambino – spiega Santi Fettignano, padre di due gemelli che frequentano la prima elementare – adesso ne pago 2.50 e per me ogni giorno il costo si è maggiorato di 60 centesimi circa per ognuno dei miei figli». Stessa situazione per molti altri. «Ci crea disagio – spiega Michela Cavaleri, madre di due gemelle che frequentano la quinta elementare. «Ma non si tratta solo della frutta e dell’acqua perché – specifica – dobbiamo dargli pure il sapone e la carta igienica». «Bisogna trovare una soluzione – spiega Stefania Gullotta – così è insostenibile».

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X